Il trattamento osteopatico prevede la cura della persona secondo i disturbi e le disfunzioni. L'obiettivo è di ristabilire il movimento e la funzionalità dei diversi distretti articolari e dell'organismo nella sua globalità per poi mantenere nel tempo l'equilibrio e la salute, liberando i pazienti dai loro vincoli. La visita osteopatica consiste in una completa valutazione posturale e funzionale del paziente, distribuzione del carico, tensioni, spasmi muscolari, prove funzionali della colonna e degli arti, test passivi e attivi, palpazione dei differenti tessuti e ritmi fisiologici per individuare l’origine delle restrizioni articolari e delle tensioni miofasciali. I risulati ottenuti sono usati per lo sviluppo di un programma di lavoro fisico autonomo tenendo sempre in considerazione la condizione di salute del paziente, l'età e gli obiettivi da raggiungere.

Cranio-Sacrale

utile per:
  • Emicranie
  • Sinusiti
  • Nevralgie del trigemino
  • Vertigini
  • Paralisi di Bell
  • Sindrome di Menieré
  • Sindrome dell’articolazione temporo-mandibolare
  • malocclusione dentale
  • Disturbi degli occhi, orecchie, naso
  • Cefalee muscolotensive di origine ansiogena e di origine digestiva
  • Cefalee muscolotensive di origine digestiva

Viscerale

utile per:
  • Sindrome del colon irritabile
  • Ernie iatali
  • Problematiche di transito intestinale
  • Esofagiti da reflusso
  • Gastriti
  • Sindromi del vago
  • Dispepsia
  • Ptosi renali gastriche e epatiche
  • Asma
  • Incontinenza urinaria
  • Malposizioni uterine
  • Trattamento delle cicatrici post-chirurgiche
Il sistema fasciale è il mezzo di collegamento e di relazione delle varie strutture corporee fra loro, ossa muscoli legamenti visceri sono immersi in questa struttura (LA FASCIA) che come una fitta ragnatela va a inglobare contenere ogni minima parte del corpo. Il sistema fasciale è l'esempio più evidente della globalità dell'individuo per questo, spesso un dolore in una zona corporea è solo un sintomo la causa può essere da un'altra parte.